L’art. Rivisitazione dell’organizzazione presidiaria della Questura di Roma – Progetto di Sistema. A decorrere dal 1° gennaio 2018, le misure annue dell’assegno funzionale pensionabile di cui all’ articolo 8, commi 1 e 2, del decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2009, n. 52, riferite al personale del ruolo volontari in servizio permanente con 17 anni di servizio, sono incrementate di euro 10,00. Ditta ESPOSITO Fabbricazioni e Vendita al pubblico di BATTERIE PIROTECNICHE, TORCE, FUMOGENI e ALTRO, Convenzione X-Muscles, vendita di integratori alimentari per tutti gli sport. Esercito Italiano. 254/1999 Articolo 6. 6. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Rientro in sede: il dipendente inviato in missione anche per incarichi di lunga durata deve rientrare giornalmente in sede qualora la natura del servizio che esplica, riferita alle possibilità pratiche del rientro, lo consenta e la località della missione non disti, dalla sede di servizio, più di novanta minuti di viaggio, con il mezzo più veloce, desumibili dagli orari ufficiali dei servizi di linea (art. Parte economica Carabinieri G.d.F. Ha diritto a fruire gratuitamente del servizio fornito dalle mense obbligatorie di servizio, costituite, ai sensi dell’art. 6, co. 11, d.P.R. 7 della legge 7.8.1990 n. 241, per l’attribuzione della denominazione di “coordinatore” al personale che riveste la qualifica di Sovrintendente Capo ... Leggi tutto, La scrivente Segreteria Provinciale ha stipulato una particolare convenzione per i propri iscritti e familiari, con: AVVOCATI ENRICA LOMBARDI E ALBERTO GALIETI CONVENZIONE DI CONSULENZA ED ASSISTENZA LEGALE Gli avvocati ... Leggi tutto, OGGETTO: Sottoscrizione del nuovo accordo con Trenitalia finalizzato all'incremento del fattore sicurezza a bordo treno nell’ambito della Regione Lazio. Reputiamo che i tempi siano diventati oramai maturi, per poter ritenere anacronistico ed alquanto superato il sistema adottato per il calcolo delle indennità di volo ed aeronavigazione, che attengono alla retribuzione di tutto il personale aeronavigante della Polizia di Stato. 35 del d.P.R. 1 L. 86/2001 prevede che al personale trasferito d’autorità ad altra sede di servizio sita in un comune diverso da quello di provenienza compete l’indennità di trasferimento; l’indennità di trasferimento è pari a trenta diarie di missione in misura intera per i primi dodici mesi di permanenzaed in misura ridotta del 30 per cento per i secondi dodici mesi. L’indennità di buonuscita non è soggetta a sequestro, pignoramento o cessione, salvo che per i debiti verso l’Inpdap ovvero per il risarcimento del danno eventualmente causato dal dipendente all’Amministrazione. A carabinieri , poliziotti e finanzieri che svolgono le funzioni di polizia giudiziaria spetta l’indennità istituita dall’articolo 3 della legge 27/1981 per i soli magistrati ordinari . La maggiorazione dell’indennità oraria di missione, corrisposta ai sensi dell’art. Sottoscrizione del nuovo accordo con Trenitalia finalizzato all’incremento del fattore sicurezza a bordo treno nell’ambito della Regione Lazio. 4. del 16 marzo 1999 n. 254, laddove viene offerta al dipendente trasferito d’autorità che abbia titolo all’alloggio di servizio in relazione all’incarico ricoperto e che non ne possa disporre a causa di un ritardo dell’assegnazione dell’alloggio stesso, la possibilità di chiedere il rimborso del canone dell’alloggio, limitatamente ad € 775,00 mensili per un periodo massimo di tre mesi. Anticipo delle spese e dell’indennità di missione (co. 7) L’Amministrazione deve anticipare una somma pari all’intero importo delle spese di viaggio e pernottamento, nel limite del costo medio della categoria consentita, nonché l’85% delle presunte spese di vitto, determinate secondo i limiti sopra riportati. 4), con l’indennità meccanografica (art. Profili generali Le indennità di impiego operativo sono organicamente disciplinate dalla legge n. 78/19831, con la previsione di un’indennità di base (art. Per sede di servizio si intende il centro abitato o la località isolata in cui hanno sede l’ufficio presso il quale il dipendente presta abitualmente servizio. 1. L’accesso al pensionamento anticipato di anzianità si ottiene mediante domanda che, ai sensi dell’art. La disposizione di cui al presente comma trova applicazione limitatamente al tempo di durata della missione e nella sola ipotesi che l’Amministrazione si trovi nella impossibilità di fornire vitto e alloggio gratuito, ai sensi delle vigenti disposizioni. La sosta intermedia non è consentita nei viaggi in cui si faccia uso di posto letto, di cuccetta o di aereo (art. 8. 14. 5. Il trattamento economico di missione previsto dalla L. 836/1073 e successive modificazioni compete al personale chiamato a comparire, quale indagato o imputato per fatti inerenti al servizio, dinanzi ad organi della magistratura ordinaria, militare o contabile solo alla conclusione del procedimento ed esclusivamente allorché l’interessato sia stato prosciolto o assolto in via definitiva. 1 d.P.R. 4 d.P.R. 10. 9 del d.P.R. parsifal100 Sostenitore ... ↳ POLIZIA DI STATO ↳ GUARDIA DI FINANZA ↳ POLIZIA PENITENZIARIA ↳ Attività di Polizia Giudiziaria; MILITARI ↳ ESERCITO ↳ MARINA La maggiorazione dell’indennità oraria di missione, prevista dall’articolo 6, comma 3, secondo quadriennio normativo Polizia, è rideterminata in euro 6,00 per ogni ora. Articolo 21. 18 d.l. Missioni nell’abituale dimora (co. 8) Quando la sede di missione coincide con la località di abituale dimora del dipendente, al personale compete il rimborso documentato delle spese relative ai pasti consumati. 11. 14 marzo 2013, n. 33 - Qualifica Posizione incarico Trattamento economico tabellare* Indennità di posizione/dirigenziale DIRIGENTE GENERALE L’indennità è ridotta del cinquanta per cento qualora il dipendente in missione è tenuto, a seguito di provvedimento dell’amministrazione, a fruire di vitto ed alloggio gratuiti forniti dall’amministrazione medesima. 1. d.P.R. 7 d.P.R. www.poliziadistato.it Pagina 1 di 1 Polizia di Stato 2013 Calendar of the Polizia di Stato Safety, solidarity, and innovation: these are the main concepts around which the 2013 calendar of the Polizia di Stato was developed, as always, for a charitable cause: financing the … All’atto del raggiungimento della nuova sede di servizio, oltre lo speciale trattamento di missione all’estero, al dipendente, in base alla sentenza del Consiglio di Stato n. 692/87 del 26 maggio 1987, spettano le indennità ed i rimborsi per i trasferimenti di sede previsti dalla Legge 18.12.1973, n. 836 e successive integrazioni e modificazioni, sia per l’andata che per il rientro in Italia. Dal corrispondente contratto per le Forze Armate derivano le ulteriori seguenti novità: a) i periodi di servizio prestati dal personale nelle condizioni di cui all’articolo 13, commi 1,2,3,4 e 5 della L. 78/1983 (indennità per pronto intervento aereo, per piloti collaudato risperimentatori, per piloti istruttori di volo o di specialità) danno luogo all’indennità di trascinamento (quando cessa l’impiego che dà diritto alle citate indennità) per ogni anno di servizio effettivamente prestato con percezione delle relative indennità e fino ad un massimo di venti anni, pari ad una percentuale di un ventesimo dell’indennità percepita; b) al personale della Polizia di Stato che passi da una ad altra condizione di impiego tra quelle previste dagli articoli 4, 5 e 6 commi 1, 2 e 3 che dia titolo ad altra indennità di impiego operativo, compete la nuova indennità ovvero, qualora più favorevole, l’indennità di trascinamento maturata. 146/1975 prevede altresì che al personale formalmente assegnato ai centri meccanografici od elettronici ed effettivamente applicato ai relativi impianti, ivi compresi i direttori dei centri, gli analisti ed i programmatori, è dovuta una indennità giornaliera di L. 300. (7° comma) Viene istituita ora la possibilità, a favore del personale destinatario di alloggio di servizio connesso all’incarico, di ottenere il rimborso delle spese per il trasporto dei mobili e delle masserizie, secondo i limiti indicati dal 1° comma (80 quintali massimo), ogni qualvolta passi da uno ad altro alloggio di servizio ovvero da un alloggio privato ad un alloggio di servizio o viceversa, nell’ambito dello stesso Comune. b) del citato A.N.Q. 146/1975, al comma 3, opportunamente precisa che resta fermo l’obbligo per le amministrazioni interessate di garantire la sicurezza e l’igiene delle condizioni di lavoro in applicazione delle norme relative alla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nonché delle altre norme vigenti intese alla tutela della integrità fisiopsichica e dello stato di salute dell’uomo negli ambienti di lavoro. Convenzione Dott. Brigata Mobile Carabinieri / Reparto Mobile Polizia di Stato. 146/1975. Il personale impiegato viene preventivamente selezionato tra coloro che, avendo inoltrato specifica domanda, evidenziano, in sede di colloquio, una perfetta conoscenza della normativa in materia di immigrazione e di almeno una lingua straniera. Dall’1/12/1994 rientra nel calcolo della buonuscita anche l’indennità integrativa speciale, nella misura del 60% della citata indennità percepita all’atto del collocamento a riposo. Libero accesso ai servizi ferroviari regionali per le Forze dell'Ordine. 43 commi 22/23 della legge 1/4/1981, n. 121, gode del trattamento economico da primo dirigente o da dirigente superiore. L’emolumento fisso aggiuntivo è da considerarsi pensionabile e computabile nella tredicesima mensilità; inoltre dovrà essere assoggettato per intero alle ritenute fiscali e contributive; 4. il 6° comma riguarda il personale della Polizia di Stato in possesso del brevetto di abilitazione al lancio con il paracadute, in servizio in qualità di paracadutista presso il Nucleo operativo centrale di sicurezza (Nocs): a questo personale spetta, a decorrere dal 1° gennaio 2002, l’indennità di aeronavigazione e conseguentemente l’emolumento fisso aggiuntivo di polizia di cui al comma 2°; 5. il 3° comma prevede, in materia di indennità di comando navale, che al personale rivestente funzioni e responsabilità corrispondenti al comando di singole unità o gruppi di unità navali spetta la corresponsione dell’indennità di comando navale di cui all’art. 2. da Al personale autorizzato i rimborsi vengono effettuati secondo le disposizioni vigenti in materia. 2. 8, commi 3 e 7, del d.P.R. 4 L. 734/1973, con l’intento, tra l’altro, di compensare prestazioni di lavoro che comportino continua e diretta esposizione a rischi pregiudizievoli alla salute o all’incolumità personale, ovvero che richiedano un maneggio di valori di cassa quando possano derivarne rilevanti danni patrimoniali, ha previsto l’emanazione di un apposito regolamento, successivamente approvato con d.P.R. 1. Alla luce di quanto sopra esposto si può dunque affermare che il rimborso delle spese legali sostenute in ogni tipo di procedimento conseguente a fatti o atti connessi al servizio o con l’assolvimento dei compiti istituzionali, qualora siano ritenute congrue da parte dell’Avvocatura dello Stato, è un atto dovuto in tutti i casi in cui, alla definizione del procedimento, viene esclusa la responsabilità del dipendente. Aggiornamento professionale del personale della Polizia di Stato per l’anno 2021. Le spese di viaggio sostenute possono essere rimborsate , di volta in volta, a richiesta, salvo ripetizione qualora il procedimento stesso si concluda con sentenza definitiva di condanna a titolo doloso. 9. Si riporta, di seguito, la citata tabella C, allegata al ripetuto d.P.R. 4. Se le spese di viaggio accessorie sostenute dal deputato sono superiori all'importo dell'indennità di distanza, il deputato può chiedere il rimborso della differenza contro presentazione dei documenti giustificativi. Nel caso in cui si tratti di procedimenti penali il rimborso è dovuto anche in caso di condanna e viene escluso solo nel caso in cui venga accertata la responsabilità a titolo di dolo. 11. 195/1995. stesso. Oggi quindi un agente scelto della Polizia di Stato ha uno stipendio lordo a… Si comunica che ad integrazione del decreto d’impegno ... Leggi tutto, OGGETTO: Comunicazione di avvio delle procedure, ai sensi dell’art. A seconda poi del periodo dell’anno in cui il dipendente matura i descritti requisiti egli potrà usufruire delle cosiddette “finestre” per l’accesso ai pensionamenti anticipati di anzianità, di seguito indicate: – dal 1° gennaio dell’anno successivo se di età inferiore ai 57 anni. Dal 1° luglio 2002, in applicazione del d.lgs. Visti di arrivo e di partenza (co. 1, n. 2) Possono essere attestati con dichiarazione dell’interessato sul foglio di viaggio i visti di arrivo e partenza del personale inviato in missione presso strutture diverse da quelle dell’Amministrazione o delle Forze di Polizia. Le tabelle relative al prontuario indennità operative è disponibile nella procedura WEBCENAPS Con la mensilità di ottobre 2010, il Centro elettronico della Polizia di Stato provvederà ad effettuare sia l’adeguamento degli emolumenti che la liquidazione delle competenze arretrate. Signor Capo della Polizia, come noto il disegno di legge recante ... Leggi tutto, In allegato la velina delle assegnazioni del 13° corso di formazione per Commissari Tecnici Psicologi della Polizia di Stato e ... Leggi tutto, In allegato la velina dei movimenti dei Dirigenti della Polizia di Stato e le assegnazioni dei neo Primi Dirigenti Movimenti ... Leggi tutto, In allegato la velina dei movimenti dei Sovrintendenti Tabella trasferimenti ruolo sovrintendenti Leggi tutto, OGGETTO: Comunicazione di avvio delle procedure, ai sensi dell’art. 2. 8 del d.P.R. Distretti di Pubblica Sicurezza. Convenzione €quorimborso – Consulenze contenzioso finanziario, Convenzione VisCARD – prestazioni sanitarie scontate, Convenzione con la D.ssa Cristina COTRONEO Psicologa e Psicoterapeuta. Hanno titolo, inoltre, a fruire del buono pasto i dipendenti che nell’intervallo di tempo breve a disposizione per la pausa che precede il rientro in ufficio siano tenuti a prestare servizio per uno dei seguenti motivi: a) completamento dell’orario d’obbligo settimanale; b) straordinario programmato; c) straordinario ai sensi dell’art. 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 maggio 1988 al personale in servizio presso uffici o enti ubicati nella regione autonoma a statuto speciale Valle d’Aosta, n. 287, incrementata dall’art. 147/1990 ha istituito l’indennità di rischio da radiazioni, di cui si dirà più avanti e che non è in ogni caso cumulabile con l’indennità di rischio di cui all’art. L’indennità non compete al personale impiegato nell’utilizzo di personal computer che non siano collegati ad una unità centrale (host) o che si limitino a consultarne gli archivi/schedari, senza contribuirvi inserendovi dati; il suo importo è stato raddoppiato dall’art. Al personale in trasferta che dichiari di non aver potuto consumare i pasti per ragioni di servizio, pur avendone il diritto ai sensi della vigente normativa, compete nell’ambito degli ordinari stanziamenti di bilancio un rimborso pari al 100 per cento del limite vigente, ferma restando la misura del 40 per cento della diaria di trasferta. Salve in merito alle indennità accessorie, il tutto è riportato in modo esaustivo al seguente indirizzo: contributi-ultimo-anno-di-servizio-31429#p221309 Saluti. Il predetto articolo, infatti, prevede la renumerabilità anche dei servizi esterni di durata non inferiore a 3 ore continuative, fermo restando gli altri requisiti prescritti dall’art. 6. 7. Viene trasmesso per via d’ufficio in caso di trasferimento ad altro ufficio e viene inserito nel fascicolo personale del dipendente qualora cessi dall’attività comportante rischio. 9. 4. » Aventi diritto: oltre quanto previsto dall’art. Le disposizioni del presente comma si applicano anche al personale chiamato a comparire, quale indagato o imputato per fatti inerenti al servizio, dinanzi ad organi della Magistratura di Paesi stranieri. L'Arma Dei Carabinieri. Nei Secoli Fedele*CARABINIERI* Interest. 2. LA ... OGGETTO: Aggiornamento professionale del personale della Polizia di Stato per l’anno 2021. Importo dell'indennità di durata. 146/1975, nonché i periodi di effettiva applicazione ai lavori stessi ed, a cura del sanitario, le risultanze relative alle visite mediche effettuate, ai ricoveri, alle infermità o infortuni dipendenti da causa di servizio inerenti l’attività comportante il rischio.Il libretto viene custodito presso l’ufficio nel quale il dipendente presta effettivo servizio dal rispettivo funzionario dirigente, che dovrà garantirne personalmente la rigorosa riservatezza. Personale Dirigente e personale non Dirigente. Integrazione “una tantum” acquisto abiti civili per il personale della Polizia ... Leggi tutto, Oggetto: scorrimento graduatorie concorsi Polizia di Stato causa Covid-19. Tabelle parte economica P.S. Non è ammessa in ogni caso opzione per l’indennità di trasferta in misure, orarie o giornaliere, intere. 395/95 e dall’art. Nuovo limite per la durata delle missioni continuative nella medesima località (co.10) Per il personale della Polizia di Stato, impegnato nella frequenza di corsi addestrativi e formativi, il limite di 240 giorni di missione continuativa nella medesima località, previsto dall’art. 3 comma 1 L. 636/1973). Per incarichi di durata non inferiore ad otto ore compete il rimborso di un solo pasto. 3. L’art. 15 co. 2 L. 836/1973 nella misura stabilita dall’art. 59, co. 21 L. 449/1997 non può essere presentata prima di dodici mesi dalla data indicata per l’accesso al pensionamento. 9 del d.P.R. Parte Economica FF.AA. Polizia di Stato Trattamento economico titolari di incarichi dirigenziali a seguito dell’entrata in vigore del d.lgs. Le variazioni del nucleo familiare devono essere comunicate al soggetto tenuto a corrispondere l’assegno entro trenta giorni dal loro verificarsi. 4. » L’art. 3 dello stesso d.P.R. I limiti di spesa per i pasti di cui al comma 2 sono rivalutati annualmente, a decorrere dal 1° gennaio 1991, in relazione ad aumenti intervenuti nel costo della vita in base agli indici Istat, con decreto del Ministro del tesoro, di concerto con il Ministro per la funzione pubblica. Nel dettaglio, ecco una tabella che riassume stipendi annui e mensili (lordi) del personale della Polizia di Stato. Rilevazione e certificazione del dato associativo sindacale al 31 dicembre 2020. 13. 2) e di altri emolumenti (artt. 29 maggio 2017, n. 95 (Revisione dei ruoli delle Forze di Polizia) - Art. 7 comma 9 L. 121/81. Per il personale autorizzato, i rimborsi vengono effettuati secondo le disposizioni vigenti in materia. 164/2002 (vedi più avanti), al dipendente, comandato in missione fuori dalla sede di servizio, che utilizza aereo o altro mezzo non di proprietà dell’Amministrazione senza la prevista autorizzazione, verrà rimborsato il costo del biglietto ferroviario a tariffa d’uso di prima classe; il dipendente dovrà farne apposita richiesta all’Amministrazione, indicando il mezzo che ha usato, tenendo presente che, ai fini dell’attribuzione della diaria aggiuntiva, il tempo impiegato per il viaggio deve essere commisurato ai tempi di percorrenza ferroviaria; » l’uso del mezzo proprio di trasporto, se preventivamente autorizzato da un dirigente avente qualifica non inferiore a quella di primo dirigente, dà diritto alla corresponsione di un’indennità ragguagliata ad un quinto del prezzo di un litro di benzina super vigente (art. Concorso pubblico per esami per l’assunzione di 1.000 allievi vice ispettori della Polizia di Stato. Gli assistenti sanitari che operano all’interno di camere di decompressione o di impianti iperbarici a terra hanno titolo allo stesso trattamento previsto per gli operatori subacquei in identiche condizioni di impiego. 11, L. 41/1978). 140/2001 stabilisce che l’indennità speciale di seconda lingua, corrisposta ai sensi dell’art. 164/02 ha inoltre modificato il presupposto previsto per l’attribuzione dell’indennità riferito alla durata del servizio esterno effettuato. • Indennità integrativa speciale: il fine preci-puo di tale indennità è quello di mantene-re costante nel tempo il potere d’acquisto della retribuzione. Lo stesso art. 14 d.lgs. La predetta indennità è assoggettabile ad imponibilità fiscale e previdenziale. Rimborso delle spese per l’utilizzo di mezzi di trasporto diversi dal treno (co. 1) Al dipendente, comandato in missione fuori dalla sede di servizio, che utilizza aereo o altro mezzo non di proprietà dell’Amministrazione senza la prevista autorizzazione, verrà rimborsato il costo del biglietto ferroviario a tariffa d’uso di prima classe. Qualora il dipendente che ha svolto servizi occasionali in alta montagna, maturi anche il diritto all’attribuzione del premio previsto per la produttività, al medesimo deve essere corrisposta la differenza tra quanto spettante per i servizi occasionali effettuati e la misura prevista per il compenso della produttività collettiva. L’assegno per nucleo familiare, istituito dall’art. Nei casi di infortunio o di infermità dipendenti da causa di servizio inerente all’attività di immersione, l’indennità è dovuta, nei giorni di assenza dal servizio, in misura corrispondente alla media, ragguagliata a mese, delle indennità orarie percepite nel semestre precedente. I superstiti dell’appartenente alla Polizia di Stato che sia deceduto in attività ed abbia maturato almeno 5 anni di contribuzione hanno diritto d’ufficio alla pensione di reversibilità a partire dal primo giorno del mese successivo a quello della morte dell’appartenente medesimo secondo il seguente ordine: coniuge, figli minori di anni 18 o studenti (sino al compimento del 21° anno d’età per gli iscritti alla scuola media superiore e del 26° anno per gli studenti universitari), orfani inabili a carico del dipendente, genitori di età superiore ai 65 anni di età, che non siano titolari di pensione e risultino a carico del dipendente, fratelli celibi e sorelle nubili inabili non titolari di pensione e a carico del lavoratore. Gli appartenenti alla Polizia di Stato, all’atto della cessazione dal servizio, conseguono il diritto all’indennità di buonuscita, purché abbiano compiuto almeno un anno di effettivo servizio, in misura pari a tanti dodicesimi della base contributiva, costituita dall’80 per cento dello stipendio annuo considerato al lordo, calcolata in base all’ultimo stipendio percepito, (è esclusa l’indennità pensionabile) per quanti sono gli anni di servizio computabili. Si continua ad applicare l’articolo 116 del decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, per i procedimenti di fronte ai consigli o commissioni di disciplina o inchiesta. I visti di arrivo e di partenza del personale inviato in missione presso strutture diverse da quelle dell’Amministrazione o delle altre Forze di polizia sono attestati con dichiarazione dell’interessato sul certificato di viaggio. » Ogni variazione di turno successiva alla definizione della pianificazione dà luogo al compenso previsto per il cambio turno, pari ad € 8,70 per ogni cambio turno nel rispetto del limite di cui all’art. 254/99 (attività organizzata in turni, sulla base di formali ordini di servizio, svolta all’esterno degli uffici o presso enti e strutture di terzi) illustrati nelle circolari n. 333-A/9802.B.B.5.4 del 18 aprile e 31 luglio 1996 e n. 333-A/9807.D.2.2 del 20 dicembre 1999. » Aventi diritto: per l’individuazione degli aventi diritto al compenso previsto per il cambio turno si procede secondo quanto previsto dagli art. 12 del d.P.R. 4 e 5 della legge 1204/71; e) i permessi sindacali, compresi quelli autorizzati in forma cumulativa e dei distacchi.