LAVORO SULLE EMOZIONI E SULLA GESTIONE DELLE EMOZIONI NEGATIVE: LEZIONE II - Materia Scienze Le emozioni. È importante, quindi, che i ragazzi, sappiano riconoscere e decodificare le proprie emozioni e quelle degli altri, siano capaci di esprimere i propri vissuti emotivi, comprendano le cause che scatenano alcune emozioni e soprattutto sappiano far fronte a ciò che provano, attraverso comportamenti adeguati. Recitare vuol dire fingere, fingere significa immedesimarsi, ci si può immedesimare solo se si è empatici. • l’abuso di sostanze come alcol e droghe (per la classe terza). • Franz Xaver Messerschmidt – Trentasei espressioni del viso. L’intelligenza emotiva comprende quindi al suo interno tre sotto-competenze: 1. Titolo UdA: Conoscere e conoscersi –comunicare emozioni-Cosa si chiede di fare: Conoscere modalità comunicative differenti , tecniche espressive, contenuti inerenti la comunicazione e gli aspetti umani ad essa relativi. • Le maschere del teatro greco. Dividiamo i ragazzi in gruppi di cinque/sei persone e forniamo loro una lista di situazioni, chiedendo di segnare accanto a ciascuna il sentimento che essi proverebbero se si trovassero in quella condizione e perché. ... Il bambino comunica, ascolta storie, esprime emozioni e racconta utilizzando vari tipi di linguaggio. In itinere 2 ARTE Le espressioni Ascolto di brani musicali e commenti sulle emozioni e sensazioni 2^FASE Scuola dell’Infanzia Io mi sento così: i bambini raccontano, volontariamente, le loro emozioni e le associano ad un colore o a un disegno. Parlare delle emozioni con il film d’animazione “Inside Out” e fare attività grazie al “mio libro di Inside Out. Disciplina: ... PERCORSO SULLE CAPACITA’ MOTORIE. Si potrà lavorare sul riconoscimento e sulla gestione positiva delle emozioni e sullo sviluppo di alcune life skills. Le emozioni nascono e si manifestano in maniera spontanea e involontaria, “capitano” senza lasciare alla persona la possibilità di decidere quale provare e quando Si generano in base ai significati e ai valori che ognuno di noi attribuisce ad un determinato evento e divengono così la conseguenza di un processo di valutazione. Possono essere realizzate, a livelli diversi, in tutte e tre le classi della Scuola secondaria di primo grado. Via le Marconi, 161- 00042 Anzio (Roma). Il laboratorio dovrà avere carattere esperienziale, una metodologia attiva e coinvolgente, un approccio il più possibile informale. • Antonello da Messina – Ecce Homo. Policy editoriale per terze parti e partner commerciali. Scuola secondaria di primo grado: Cd . La salute, lo star bene con se stessi e con gli altri, la scelta dei propri stili di vita, la capacità di affrontare la vita, di risolvere i propri problemi dipendono da competenze che fanno riferimento all’intelligenza emotiva più che ad altri tipi d’intelligenza. SCUOLA DELL’INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA - SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 06062 Città della Pieve (PG) – Via Marconi, 18 Tel. 97712920582 Cod. • la gestione positiva delle relazioni con i coetanei (e quindi anche il bullismo) e con gli adulti; UdA CLASSE PRIMA UNITA’ UDA -: STORIA . Prepariamo un cartellone dal titolo “La mappa delle emozioni”; dividiamolo in sei colonne e due spazi orizzontali: • le sei colonne devono riportare sei stati d’animo molto frequenti: rabbia, paura, tristezza, ansia, vergogna, felicità; L’ultima unità, invece, sarà dedicata a una valutazione collettiva del lavoro svolto. UdA Ed. LEZIONE III - Materia Discipline pittoriche/grafiche Definizione delle caratteristiche del personaggio nel fumetto. Per esempio, il sentimento della gioia si potrebbe manifestare nelle seguenti situazioni: due persone che ballano, due persone che si abbracciano, dei ragazzi che ridono insieme, una persona che apre un regalo ecc. 11-mag-2020 - Esplora la bacheca "UDA EMOZIONI" di mesa masa su Pinterest. PROPOSTA UDA EMOZIONI E SVILUPPO LIFE SKILLS DAL NIDO ALLA SCUOLA SECONDARIA 2017-2018 Le emozioni sono un importante sistema di esplorazione e di adattamento alla realtà; parte integrante del nostro modo di agire, comunicare e sentire e sono alla base della qualità delle relazioni che stabiliamo e manteniamo con gli altri. Un’introduzione al teatro, soprattutto per i bambini più timidi, è l’uso dei burattini: in questo modo l’attore n… Potrà chiedere ai ragazzi dei feed-back, utilizzando delle domande aperte, se necessario anche in forma scritta e anonima, altrimenti in una discussione. Scuola Primaria Differenza tra scherzo, bullismo e cyberbullismo: schede di riflessione, video, Mostriamo ai ragazzi sulla Lim una serie di dipinti/sculture che ritraggono persone che mostrano emozioni diverse e chiediamo loro di riconoscerle e nominarle. A scuola. Attuare un laboratorio di educazione socio-emotiva nella classe significa creare delle esperienze di apprendimento attraverso le quali ciascun alunno possa acquisire consapevolezza di sé e delle proprie emozioni, favorire reazioni emotive equilibrate e adeguate alle diverse situazioni quotidiane, raggiungere il benessere personale e sociale. UDA – Arte e Immagine – Classi seconde – a.s. 2018/2019 Gioia. Dunque, possiedono una forte componente situazionaleche pone in evidenza la dimensione soggettiva e personale dell’esperienza. 0578/298018 – Fax 0578/2987 E-mail: pgic82100x@istruzione.it Siti Web: www.icpvannucci.eu – www.icpieve.net 94091440548 – Cod. Scuola Secondaria di 1° grado – UdA . Naturalmente, il docente potrà modificare questa lista a seconda delle esigenze “emotive” dei suoi studenti, includendo nell’elenco altre situazioni più rispondenti al clima socio-affettivo della classe. Invitiamo i ragazzi a fare la stessa cosa su un foglio formato A3 e chiediamo loro di descrivere per ciascuna emozione le loro reazioni fisiche e il loro comportamento. Vi proponiamo un laboratorio di educazione socio-emotiva adattabile, a livelli diversi, a tutte e tre le classi della Scuola secondaria di primo grado. • la ragazza che ti piace ti chiede il numero di cellulare di un tuo amico per invitarlo a una festa; • entrando in classe, scivoli, cadi e tutti ridono; Gli adolescenti appaiono sempre più vulnerabili, sia dal punto di vista psicologico che sociale e nel microcosmo della scuola essi devono imparare a conoscersi, a gestire le loro relazioni interpersonali con compagni e docenti, ad affrontare i problemi e gli stress quotidiani, a confrontarsi con l’insuccesso e la frustrazione. SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA di 1° grado Via Ugo Foscolo, 1 - CALIMERA (LE) Tel 0832 872014 C.F. Scuola dell’Infanzia, Primaria, Secondaria di Primo Grado. 1 di 12 UDA INTERDISCIPLINARE Ordine di scuola Secondaria classi /sezioni classi prime Denominazione Io e gli altri: accogliere ed essere accolti Prodotti /compiti autentici Partecipazione alla giornata della poesia: filastrocche, poesie, Rodari” Istituto comprensivo G. Galilei – Scorzè Anno Scolastico 2016/2017 DELL’ UNITÀ DI APPRENDIMENTO Alfabetizzazione emozionale nella scuola dell’infanzia Comprendente: UDA CONSEGNA AGLI STUDENTI PIANO … Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie. Presentiamo, a scopo esemplificativo, alcune attività con i relativi obiettivi per il primo incontro introduttivo sulle emozioni. Parlare delle emozioni con il film d’animazione “Inside Out” e fare attività grazie al “mio libro di Inside Out. 0425 405234 – fax 0425 405813 email: roic807009@istruzione.it – pec: roic807009@pec.istruzione.it uda – classe prima; uda – classe seconda; uda – classe terza; curricolo verticale Una selezione di unità didattiche semplificate per facilitare l'apprendimento di contenuti rilevanti del programma e utilizzabile anche per il ripasso e il recupero. uda alunni 3-4 anni; uda alunni 5 anni; uda primaria. In che modo: attraverso la lettura, la scrittura, la visione di documentari, la ricerca, l’analisi,le 1. comprendere l’origine e le caratteristiche delle emozioni; Obiettivo: Riconoscere le emozioni. L’auto-conoscenza, che, come dicevamo è la consapevolezza delle nostre emozioni. Per esempio, la rabbia provoca delle reazioni fisiche come: calore improvviso, tensione muscolare, accelerazione del battito cardiaco, irregolarità della respirazione, aumento della sudorazione, specie delle mani; i comportamenti che ne conseguono possono essere diversi: alcuni si lasciano prendere dalla rabbia a tal punto da perdere il controllo e aggredire violentemente chi hanno di fronte; altri si sfogano verbalmente, urlando parole cattive e taglienti; altri invece reprimono la rabbia, isolandosi. Al termine della fase di indagine, confrontiamo i lavori dei ragazzi e riportiamo sul cartellone le reazioni fisiche e i comportamenti più condivisi. Tel +39 06 9862844 - Fax +39 06 98673128 - Cod.Fisc. La salute, lo star bene con se stessi e con gli altri, la scelta dei propri stili di vita, la capacità di affrontare la vita, di risolvere i propri problemi dipendono da competenze che fanno riferimento all’intelligenza emotiva più che ad … dalla scuola dell’infanzia fino alla secondaria superiore. • tua sorella ha raccontato ai tuoi genitori un segreto che le avevi confidato; La Didattica delle emozioni rappresenta la traduzione nella pratica scolastica dei principi dell’Intelligenza Emotivadi Daniel Goleman. Il percorso didattico sviluppato attraverso differenti UDA, a seconda dell’ordine di scuola e dell’anno di corso, si prefigge lo scopo di condurre gli ... Classi prime scuola secondaria + Classi quinte scuola primaria IL PARADISO È QUI (Bellezze, odori, sapori e ... esperienze ed emozioni. È autrice di testi scolastici e conduce laboratori creativi nelle scuole. uda infanzia. Le classi 1^B e 1^E della scuola media sono state coinvolte in una unità di apprendimento sulle emozioni. Conversazione sulle paure e attività volte al loro superamento attraverso la condivisione di esperienze. Ripetiamo l’esercizio di esprimere un’emozione, questa volta non attraverso il volto o la voce ma attraverso il corpo. Piccole frasi sui testi ascoltati, riflessioni e/o disegni Poesie sulle emozioni Testi vari,schede,fogli, colori,cartoncini Da valutare in itinere Tutti gli alunni e i docenti primo quadrim. ... ottenere risultati positivi a scuola. Invitiamoli a riflettere sul perché proviamo determinate emozioni, quali possono essere le cause scatenanti e poi discutiamo sui diversi comportamenti che queste emozioni possono generare. Clicca qui per scaricare il libro da stampare, Elenco di libri per il sostegno – Scuola secondaria di II grado, A Christmas Carol semplice semplice – Dickens. Valeria Bruni è insegnante di Lettere nella Scuola secondaria di primo grado. a) Fase di indagine Clicca qui per scaricare il libro da stampare”, Clicca per accedere ai materiali sull’Unità Didattica di Apprendimento sulla gestione delle emozioni disfunzionali. Riconosce, comunica ed esprime emozioni e sentimenti attraverso il linguaggio del corpo Acquisisce strumenti per gestire le proprie emozioni Scuola secondaria di primo grado - Assume e controlla in forma consapevole diversificate posture del … V. della Pace, 22 – 45010 Villadose Tel. Invitiamo ciascun ragazzo, a turno, a scegliere un’emozione e a rappresentarla attraverso il modo di camminare, di gesticolare, di stare seduto ecc. Obiettivo: Comprendere il rapporto tra situazione ed emozione. L’insegnante dovrà focalizzare l’attenzione del gruppo prima sulle cose che sono andate bene e poi sulle cose che potevano essere migliorate. Scegliamo delle frasi quotidiane e, a turno, chiediamo ai ragazzi di pronunciarle con toni e intensità diversi appropriati all’emozione da esprimere. • i due spazi orizzontali sono dedicati rispettivamente alle reazioni fisiche e alle modalità di gestione dell’emozione a livello comportamentale. Obiettivo: Saper esprimere le proprie emozioni e comprendere quelle degli altri. Gli altri ragazzi dovranno indovinare di che emozione si tratta. L’analfabeta emotivo spesso recita in modo piatto, non è in grado di appassionarsi. Scuola dell’infanzia “G. Univoco Ufficio UF8JAY Generalmente, sono previste 10 lezioni della durata di 2 ore ciascuna, tuttavia per alcuni argomenti “caldi” possono essere necessarie 3 ore o due incontri consecutivi. Esprimere sensazioni, emozioni, pensieri in produzioni di vario tipo (grafiche, ) utilizzando materiali adeguati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Il sentimento deve essere deciso insieme dal gruppo. • la ragazza che ti piace ti invita a una festa; 1. È auspicabile, infatti, che il progetto sia condiviso e condotto da tutti i docenti del Consiglio di classe, coordinando le diverse attività. ... un’UDA … Prof.ssa Grazia Surace . 071/7231613 - MAIL: anic84400v@istruzione.it - PEC: anic84400v@pec.istruzione.it UdA Ed. Una mia compagna mi ha fatto un regalino inatteso ... si somministra un questionario che può aver come titolo “Testiamo cosa abbiamo appreso sulle emozioni”. Scuola secondaria di 1° grado “Dante Alighieri” Classe 1A a.s. 2018-2019 Comprendente: UDA PIANO DI LAVORO DIAGRAMMA DI GANTT SCHEMA DI RELAZIONE INDIVIDUALE Denominazione UN ARCOBALENO DI EMOZIONI Prodotti Gioco da tavolo Giornata della gentilezza Carte delle emozioni, Bingo delle emozioni e il termometro delle emozioni In questa pagina troverete delle Unità Didattiche di Apprendimento. In che modo (singoli, gruppi…): impareremo il nome delle emozioni e che ognuna di loro ha una parte positiva; inizieremo a gestirle in modo positivo con i … Il gruppo dovrà individuare delle situazioni (quindi delle azioni) in cui secondo loro, l’emozione si potrebbe manifestare. uda classe prima; uda classe seconda; uda classe terza; uda classe quarta; uda classe quinta; uda – scuola sec i grado. • Giotto – Il compianto sul Cristo morto nella Cappella degli Scrovegni. • il tuo allenatore di calcio ha deciso di non convocarti per la prossima partita; • sei stato promosso a pieni voti; Scuola Secondaria I° Grado . Nell’attività precedente, i ragazzi hanno già potuto sperimentare come piccole variazioni degli occhi, della bocca e delle sopracciglia possano esprimere emozioni diverse e lontane tra loro. Coinvolge docenti di Italiano e Storia, di Matematica, scienze Integrate, Economia, Informatica e Lingua Inglese al fine di far produrre agli allievi un glossario multilingue ed una mostra con pannelli per la presentazione ai compagni. Le successive unità potranno riguardare gli altri temi: • la gestione delle emozioni negative; • devi recuperare un brutto voto e chiedi a un compagno di studiare insieme, ma lui ti risponde che non ha tempo; • hai litigato con il tuo migliore amico e gli hai detto cose cattive che in realtà non pensavi; Trovata l’espressione, ciascuno di loro si scatterà un selfie da portare a scuola. Dividiamo i ragazzi in gruppi e affidiamo a ciascun gruppo un’emozione diversa. Una volta individuate le situazioni chiediamo ai ragazzi di cercare su riviste immagini di queste circostanze o di scattare delle foto ai loro compagni mentre compiono queste azioni. Saranno favorite attività ludiche, artistiche, musicali, motorie, nei giardini e nei cortili delle scuola ma anche nelle aree verdi, nelle piazze dei paesi. Capire tu non puoi, tu chiamale se vuoi…emozioni! TITTARELLI : “Viaggio negli STATI d’animo, alla scoperta del PIANETA BAMBINO.” Apprendimento unitario: Sperimentare esprimere e raccontare UDA relativa al Compito di realtà Costruiamo un LIBRO sulle emozioni - classi IA-IB Primaria “D. Saranno favorite attività ludiche, artistiche, musicali, motorie, nei giardini e nei cortili delle scuola ma anche nelle aree verdi, nelle … • la capacità di risolvere un conflitto; Abilità Conoscenze Compiti autentici ... Indagini sulle abitudini alimentari Laboratori manipolativo-creativo e del gusto UDA: Imparare che emozioni Un’UDA che quest’anno è stata particolarmente significativa per gli alunni delle classi IB e IE è stata quelle sulle emozioni. La scuola deve insegnare agli studenti anche come riconoscere, decodificare ed esprimere le proprie emozioni. Conoscere le nostre reazioni di fronte ad alcune emozioni ci aiuta a gestirle in modo positivo. Essere in grado di gestire le emozioni in modo adeguato ci permette di vivere in armonia con noi stessi e con gli altri. Contiene attività per favorire la conoscenza degli alunni tra loro su stereotipi e … 2. comprendere che una stessa emozione può suscitare reazioni differenti. Con questo acronimo si indica un insieme di occasioni di apprendimento che consentono all’allievo di entrare in un rapporto personale con il sapere. UNITA’ DI … Ecco alcuni suggerimenti: sul metodo di studio sulla gestione delle emozioni disfunzionali. nella scuola e una condivisione di idee, emozioni ed esperienze per imparare a vivere insieme secondo le nuove regole di sicurezza. Istituto Comprensivo F.lli Trillini - Osimo (AN) Tel. • la gestione della frustrazione; Attività e risorse didattiche per insegnanti di sostegno della scuola secondaria di II grado redatto da insegnanti di sostegno che vogliono condividere i propri materiali per un proficuo scambio professionale. • l’insegnante ti ha dato una nota per il tuo comportamento. • Gian Lorenzo Bernini – David. Questa attività ha l’obiettivo di far riflettere i ragazzi sulle loro reazioni e su quelle altrui, dimostrando che spesso le reazioni fisiche possono essere le stesse, ma sono diverse le modalità con cui vengono gestite da ciascuno. 80012440758 ... - Suddivisi in gruppi i bambini inventano delle filastrocche sulle emozioni. Le emozioni che proviamo scatenano sempre delle reazioni fisiche nel nostro corpo, perché mente e corpo sono intimamente connessi. L’UDA è una parte fondamentale del percorso formativo, e ne costituisce la base. Obiettivo: saper contenere e gestire le emozioni. Per questo variano da persona a persona e possono cambiare… L’ultimo incontro, come già detto, dovrà essere dedicato a una valutazione collettiva del lavoro svolto. UDA 1B 1E emozioni 16.17 Attraverso una discussione, invitiamo i ragazzi a riflettere sul fatto che, di fronte alla stessa situazione, persone diverse possono provare sentimenti differenti e quindi avere reazioni dissimili. Le classi 1^B e 1^E della scuola media sono state coinvolte in una unità di apprendimento sulle emozioni. • Michelangelo – Il Giudizio Universale. uda classe prima; uda classe seconda; uda classe terza; uda classe quarta; uda classe quinta; uda – scuola sec i grado. Ente capofila progetto; AUTORI UDA Pagina 7 di 13 PEDAVENA SECONDARIA 1° UDA A SCUOLA DI EMOZIONI.DOC RETE VENETA PER LE COMPETENZE Coordinamento Reti Progetti FSE 1758 RVC LA CONSEGNA AGLI STUDENTI Per “consegna” si intende il documento che l’équipe dei docenti/formatori presenta agli studenti, sulla base del quale essi si attivano realizzando il Nonostante l’educazione socio-emotiva non sia ancora parte integrante dei curricula, nella scuola italiana i progetti finalizzati a essa trovano largo spazio, segno che gli insegnanti ne comprendono l’importanza e ne avvertono la necessità. Ciascun Consiglio di classe deciderà gli argomenti delle unità sulla base delle problematiche della classe, tuttavia si consiglia di dedicare la prima unità, a carattere introduttivo, al riconoscimento delle emozioni. Mostriamo ai ragazzi sulla Lim una serie di dipinti/sculture che ritraggono persone che mostrano emozioni diverse e chiediamo loro di riconoscerle e nominarle. b) Fase di confronto e discussione E sono da realizzare con il coinvolgimento di tutti i docenti nell’arco, almeno, della prima settimana di scuola. Una selezione di unità didattiche semplificate per facilitare l'apprendimento di contenuti rilevanti del programma e utilizzabile anche per il ripasso e il recupero. Al termine del lavoro, ciascun gruppo leggerà quello che ha scritto e se per una stessa situazione risultano sentimenti differenti, ciascun gruppo fornirà le motivazioni della propria scelta.